Su quali sport scommettere? Scopriamo i migliori

Quanti sport esistono al mondo! È praticamente impossibile conoscerli tutti, ma chi desidera affrontare il mondo delle scommesse in maniera propositiva, è importante che conosca bene il mondo dello sport. In questo modo avrà la possibilità di compiere scelte più consapevoli e di investire meglio il proprio denaro.

È meglio conoscere l’ambito della scommessa

Sicuramente la conoscenza del mondo nel quale andremo a tuffarci è un aspetto decisamente positivo: se avete imparato a conoscere uno sport, il modo in cui funzionano sia i bookmaker che le scommesse relative, allora è consigliabile procedere su quella strada. Regole, statistiche giocatori: quante cose da imparare. Se avete già optato per una strada e avete imparato a carpire i segreti di ogni aspetto, sicuramente avrete meno rischi di veder andare in fumo la vostra scommessa.

Un giocatore professionista è colui che ha profitti talmente consistenti, da poter vivere quasi esclusivamente di quello. Certamente, oltre all’esperienza, gioca un ruolo essenziale anche la fortuna. Tuttavia, chi conosce bene uno sport e il mondo delle scommesse ad esso correlato, saprà bene anche quando fermarsi, qualora le cose dovessero mettersi male.

Come diventare esperti di uno sport

Per diventare esperti delle scommesse in un ambito sportivo definito è importante avere la massima familiarità con le statistiche e le relative analisi. Siete particolarmente affini al mondo del calcio? Allora vi consigliamo di incentrare i vostri sport sulla valutazione attenta di ogni squadra e di ogni giocatore. Infortunati, squalificati e ammoniti, statistiche di vincite per le partite in trasferta o in casa.

Maggiori saranno le vostre abilità nel consultare tali aspetti, maggiori saranno le vostre probabilità di vincita. In particolare, ciò che occorre veramente possedere per perdere il meno possibile, è la consapevolezza di poter scommettere senza alcun tipo di problema su qualunque altro sport.

Se siete esperti conoscitori del mondo delle scommesse calcistiche, automaticamente non lo sarete anche di quello della Formula Uno, del Moto GP o dell’ippica. Solo conoscendo bene lo sport di riferimento è consigliabile scommettere, con la prospettiva di poter vincere.

Chi si approccia per la prima volta al mondo delle scommesse sportive in generale, dovrà, per prima cosa, prendere dimestichezza con il mondo sportivo in questione.

Quali sono gli sport più quotati per scommettere?

Per questo aspetto è praticamente impossibile avere una visione panoramica completa, che prenda in considerazione le scommesse in tutto il mondo. Magari, guardandola da un punto di vista globale, lo sport più apprezzato, sul quale si contano più scommesse e, perché no, anche più vincite, è uno sport non molto presente in Italia.

Esistono comunque parametri che accomunano i giocatori di tutto il mondo: tra i giochi e gli sport più apprezzati si contano ippica, calcio, pallacanestro, cricket, golf, boxe, auto e moto. Anche il rugby e le freccette hanno numerosi fan.

Ovviamente, più uno sport è seguito, più sono gli scommettitori. Generalmente, proprio per questo motivo, tali sport sono anche quelli che offrono maggiori possibilità di vincita agli scommettitori, offrendo bonus e modalità di gioco molto ampie.

Ci sono condizioni per scommettere migliori di altre?

La risposta a questo quesito è decisamente sì. Dai bonus alle tasse sul pagamento, senza tralasciare le promozioni, ci sono alcuni aspetti da considerare prima di scommettere in qualsiasi ambito.

In alcuni casi, per esempio nell’ambito dei giochi sportivi individuali come il tennis, è consigliabile scommettere su giocatori singoli, anziché su sfide di poco valore. Queste, nel tempo, non avrebbero nessun plus dal punto di vista economico.

Un aspetto da non tralasciare è quello di poter scommettere al momento giusto: a tal proposito, le scommesse live sono un plus non indifferente, ma richiedono preparazione da parte dell’utente. Tenete sempre a bada le vostre decisioni, non lasciatevi mai trasportare dalle scelte affrettate e riflettete sempre sulle mosse che andrete a fare.

Perché le più diffuse sono le partite gol-no gol?

Abbiamo considerato l’importanza del riflettere sulle proprie scelte prima di portarle a termine. Ma adesso vorremmo considerare un ultimo aspetto: perché tra le scommesse sportive più favorevoli troviamo sempre, o almeno generalmente, quelle gol-no gol? Perché la possibilità di vincere è sempre al 50%.

Questo tipo di scommessa, infatti, prevede la scelta da parte dello scommettitore del numero di reti e non per sport quali il calcio o l’hockey. Anche nel tennis, nel volley e nella pallacanestro esistono possibilità simili, relative al punteggio complessivo.

Questi aspetti ci servono per consentirci di sottolineare l’importanza che ha la creazione di una strategia da seguire, che vi consentirà di vincere nel vostro sport di riferimento. Iniziate con lo studio delle statistiche: maggiore sarà la vostra conoscenza, più potrete vincere.